Informazioni utili

 

Informazioni utili

Passo del Tonale

Estate

 

Il Passo del Tonale nei periodi caldi, propopone magnifiche escursioni in ghiacciaio e una bike-arena.

Passo del Tonale è una tappa turistica che riveste un ruolo fondamentale in Val di Sole. Posta ai piedi del Ghiacciaio Presena (3.000 metri), gode di parecchie strutture ricettive e servizi. E’ sede del Centro di formazione per le discipline della montagna, ed è anche istituito dalla Provincia autonoma di Trento.

Oltre allo sci estivo sul ghiacciaio, sono molteplici  le probabilità di escursioni e trekking: tendenzialmente suggestive sono la salita ai laghetti dell’alveo Presena e alla Capanna Presena (a quasi 3000 metri) , la salita alla Presanella, al Passo Paradiso dove ha origine un monumento voluto da Emilio Serra a ricordo dei caduti della Grande Guerra.
Oltre il passo, la scalata sulle cime dell’Albiolo teatro di combattimenti dove risiedono ancora presenti trinceramenti.

Sul valico sorge un antico ospizio, con adiacente una piccola chiesa dedicata a San Bartolomeo, risalente all’anno 1127.

I pascoli del Tonale furono per molto tempo, luogo di transumanza e passaggio tra i più noti fin dall’antichità.

D’estate tutta il luogo diventa una immensa e dilettevole arena per la mountain bike.

Inverno

 

L’inverno ricoperto di neve, è nel cuore del Tonale, grande dominio sciabile trentino-lombardo.

Situato ai piedi del Ghiacciaio Presena (3.000 metri), al Passo del Tonale è ammissibile sciare anche in tardo autunno e in primavera inoltrata.  Gli impianti accessibili presso Il Passo del Tonale sono 30, odierni e all’avanguardia, per 100 km di piste, fra cui la  nera Paradiso, tra le più durature ed emozionanti discese dell’intero arco alpino. Il territorio sciabile si è esteso grazie al unione degli impianti del Tonale con quelli di Ponte di Legno –Temù in Lombardia.
Il Tonale gode di tantissime strutture capienti e capiaci di servizi.

Ospita anche il Centro di formazione per le attività della montagna decretato dalla Provincia autonoma di Trento ed è diventato uno dei campi di allenamento preferiti dai campioni dello sci, sia alpino che nordico. La pista di fondo si sviluppa per 5 km sul versante più soleggiato del Passo.
molti gruppi di giovani atleti e sportivi frequentano il Tonale durante tutto l’arco della lunga stagione invernale, assicurata, al Passo, anche dall’innevamento programmato.
Si può attuare lo sleddog e frequentare la Scuola Italiana Sleddog Progress per musher realizzata da Armen Khatchikian.